capodannobergamo.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Bergamo e provincia

Info & Prenotazioni:

Scrivici info@capodannobergamo.com

Come visitare il Parco dei Colli di Bergamo

Visita le bellezze e i monumenti di Bergamo, tra i più famosi c'è il Parco dei Colli

Data Pubblicazione:

Parco dei ColliBergamo non è famosa solo per i suoi monumenti storici, ma anche per il verde del suo Parco dei Colli. Si tratta di un parco che si trova tra i fiumi Serio e Brembo, la cui cima più elevata è il monte Canto Alto, a 1.146 metri s.l.m . Da qui la mappa Parco dei Colli di Bergamo ci mette in evidenza come esso arriva fino alle colline che circondano Bergamo e finisce per includere anche la città Alta, ovvero la parte più antica di questo capoluogo provinciale lombardo.

 

Particolarmente belli sono i terrazzamenti che qui ci sono, che hanno vigneti, prati ed orti. Grazie all’orto botanico con percorso didattico questo parco si rivela uno degli itinerari Parco dei Colli di Bergamo più belli da fare quando si è in vacanza in città.

 

Il parco dei Colli è stato istituito ufficialmente nel 1977 con l’esigenza di salvaguardare e dare un nuovo valore alla natura in equilibrio con la presenza umana della zona. Si tratta del terzo parco della regione, dopo quelli del Ticino e il parco delle Groane.

 

Particolarmente interessante è il fatto che il parco, sia come flora che come fauna Parco dei Colli di Bergamo, è assolutamente vario, il che rivela come l’uomo non ha mai influito più di tanto nello sviluppo del parco stesso, che è sempre stato lasciato molto “a sé”.

 

Numerosi sono i percorsi Parco dei Colli di Bergamo che si possono fare, sia in ambito montano che collinare. Nel primo caso vediamo il sentiero in terra battuta noto come Bruntino Alto (Villa d'Alme) - Prati Parini (Sedrina), mentre nel secondo caso vediamo il ciottolato Castello Presati (Bergamo) - Villa Bagnada (Mozzo). Una varietà di percorsi per tutti.

 

Tra i prodotti tipici che si possono gustare ed acquistare vediamo il salame di pecora bergamasca, la scarola di Bergamo e il vino Valcalepio.

publisher
back to top