capodannobergamo.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Bergamo e provincia

Ville e Castelli Capodanno a Bergamo

Cerca i migliori eventi con cenone in Villa o Castello per Capodanno a Bergamo e dintorni

Cerca Ville, Casali e Castelli per trascorrere il cenone di Capodanno a Bergamo e dintorni. Un evento caratteristico in ambienti storici organizzate per festeggiare l'ultimo giorno dell'anno.

Vedi anche:

Per avere maggiori informazioni su Ville e Castelli per Capodanno a Bergamo e dintorni, contattaci tramite il form qui sotto.

Come noto la città di Bergamo si divide in due zone, una parte della città, infatti, è situata in alto sulle colline e ospita il cuore antico, storico, mentre le zone più moderne si trovano a valle e si estendono su un territorio più ampio. Un Capodanno in questo scenario è sicuramente unico, un’esperienza da vivere. Anche perché Bergamo offre molti eventi, attività, itinerari da seguire e durante le Feste si aggiunge molto altro a quanto normalmente, qui, incanta i turisti. E per completare la magia, cosa c’è di meglio di un itinerario tra ville e castelli? A Bergamo e nella sua provincia se ne trovano tanti. In alcuni è anche possibile alloggiare.

Quali sono i Castelli a Bergamo e provincia?

A Bergamo città si possono ancora notare resti delle antiche Mura veneziane le quali formavano una fortificazione tra le più resistenti d’Italia, all’epoca. Oggi al posto della fortezza c’è la città, ma si possono ancora ammirare edifici che ricordano quel medioevo: la Cittadella, ad esempio, o la Torre del Galgario. La Torre del Gombito, oggi, è stata restaurata in modo da poter ospitare anche persone che vogliano dormire e alloggiare al suo interno. E naturalmente c’è la bellissima Rocca. Poco fuori città si vede ancora un piccolo castello, Castel Presati, anche questo attrezzato come hotel per accogliere i turisti.

In provincia castelli di tutte le dimensioni si trovano davvero ovunque. Non tutti sono adibiti ad alloggio, ma sono sicuramente itinerari bellissimi da ammirare. Tra i più imponenti, ricordiamo: Castel Suardo a Bianzano, Castel Martinego-Colleoni a Cavernago, i castelli di Calepio, Marne di Filago e lo spettacolare Castello Visconti a Pagazzano. Ci sono castelli da visitare anche a Urgnano, Trescore Balneario, Torre Pallavicino, Colleoni Malpaga, Gorle, Gromo … . Alcuni castelli sono evidenti costruzioni ottocentesche che comunque mantengono la forma e il ricordo del maniero su cui sono basate. Spesso anche una torre o una merlatura restano evidenti.

Quali sono le Dimore e Ville storiche a Bergamo e provincia?

I castelli sono già dimore storiche ma non sono le uniche residenze di prestigio da vivere. A Bergamo città il centro storico è un tripudio di palazzi nobiliari, oggi adibiti ad altro. Ma molti B&B sono ospitati proprio all’interno di queste residenze e dunque offrono già un certo fascino. Tra le ville più importanti della città: Castello degli Angeli, Castello di Valverde, Villa Grismondi-Finardi, La Gargana, Palazzo Terzi, Palazzo Agliardi, Villa Tasso.

In provincia, tra le residenze storiche più belle - e vivibili! - c’è sicuramente Villa Faccanoni a Sarnico, Villa Camozzi a Costa di Mezzate, Castello di Lurano, i palazzi storici di Torre Pallavicini, Villa Pagnoncelli Folceri a Scanzorosciate, Villa Agliardi a Sombreno di Paladina. Da non dimenticare Villa Vitalba Lurani Cernuschi (Almenno San Salvatore) e Villa Medolago Albani (Trescore Balneario).

Perchè passare il Capodanno in ville storiche e castelli a Bergamo e provincia?

Ai bergamaschi piace vivere pienamente le Feste. Il Capodanno è tempo di concerti e cultura, e in città ma anche nella provincia intorno si moltiplicano mostre d’arte, serate musicali, mercatini e soprattutto degustazioni legate soprattutto ai dolci (e ai vini!) tipici. Vivendo queste atmosfere in villa o in castello, tutto avrà un sapore diverso.

Tra un evento e l’altro, c’è da esplorare “le due Bergamo”: Duomo di Sant’Alessandro – con opere di Lorenzo Lotto e la tomba del musicista Donizetti, la Cappella Colleoni, la chiesa di San Michele al Pozzo Bianco, la piazza della Cittadella e l’Orto Botanico si trovano tutti a Bergamo Alta. Nella “bassa” si possono invece ammirare: chiesa Santi Bartolomeo e Stefano, Teatro Donizetti, i palazzi del governo (Prefettura, Provincia), il Monastero San Benedetto, diversi interessanti musei. Tra gli itinerari naturali, il Parco dei Colli, che ha valore di riserva regionale.

In provincia, le città che meritano più di altre sono: Brembate, Cenate, Brignano Gera d’Adda, Caravaggio, Martinengo, Treviglio, Nembro, Pontida. Ma in generale merita una visita, e anche un soggiorno, la meravigliosa Val Brembana che durante le feste invernali sfoggia le più antiche e belle tradizioni contadine lombarde. Uno degli itinerari più belli da seguire, anche in inverno, è quello dei laghi. Nel bergamasco se ne contano decine ma il più importante resta sicuramente lago d’Iseo. Da ricordare però anche lago Gerundo, il lago Gaiano e lo Endine, solo alcuni tra i tanti meravigliosi specchi di montagna di questo territorio.

CONTATTACI

0 adulti, 0 bambini, 0 neonati, 1 camera *
Adulti
Bambini (Da 3 a 12 anni)
Neonati (Da 0 a 3 anni)
Camere
Animali domestici
Inserisci i numeri che vedi (controllo antispam):
2889
back to top